Controsoffittature a Roma

Realizzazione Opere in Cartongesso a Roma

seguici su Google+

Come Realizzare Pareti in Cartongesso

Come Realizzare Pareti in Cartongesso

Una guida dedicata alla realizzazione di pareti che impiegano questo duttile materiale. Indicazioni mirate a comprendere le possibilità realizzative, consigli per orientarsi verso l’artigianalità delle lavorazioni e realizzazioni che è possibile creare con ottimi risultati. I consigli dei nostri esperti per la posa, la realizzazione della struttura, creare pareti e altre realizzazioni.

Realizzare Pareti in Cartongesso

Il cartongesso è un materiale economico e resistente, è costituito da pannelli di gesso tra due fogli di cartone.

Il cartongesso si può adattare a moltissimi utilizzi, tra questi citiamo costruzione di pareti divisorie, armadi incassati o controsoffitti.

Ci sono alcuni che presentano delle peculiarità: pannelli ignifughi, resistenti al fuoco, pannelli idrofughi, resistenti all’acqua e all’umidità, pannelli fonoassorbenti, con un’elevata resistenza termoacustica, ecc.
Le dimensioni dei pannelli possono variare a seconda degli utilizzi: lo spessore piò oscillare tra i 10 ai 18 mm, la lunghezza dai 200 ai 300cm, l’altezza generalmente è fissa a 120 cm.

Come realizzare la posa in opera del cartongesso?

La nostra ditta da molti anni ramificata nel territorio capitolino e nelle zone limitrofe è specializzata nel settore edilizio.

Tutti i nostri clienti sono sempre rimasti contenti del  lavoro e dei costi.

Vogliamo essere la risposta e la soluzione per ogni problema di natura edile, la vostra  azienda di fiducia.

I nostri tecnici dopo aver capito il problema opereranno nel seguente modo:

  1. Adageranno il pannello su una superficie liscia e dritta e segneranno una linea con una riga e matita
  2. Decideranno il tipo da di taglierino da utilizzare per incidere la linea segnata, divideranno le due parti , una utile e l’altra superflua. Le due parti rimarranno collegate soltanto dalla carta che potrà essere facilmente rimossa.
  3. Ora posizioneranno la parete nella posizione desiderata.
  4. Impugneranno i profili metallici appositamente realizzati per le strutture portanti delle pareti in cartongesso (generalmente vengono venduti insieme a tutti gli accessori necessari per procedere al montaggio). I suddetti profili hanno una sezione di 6-8 cm, che poi va fissata al soffitto e al pavimento, in cui sarà necessario alloggiare i montanti verticali su cui fissare i pannelli.
  5. A questo punto si procederà al fissaggio delle guide a “U”  e dei montanti.
  6. A questo sarà importante decidere se montare o meno il cartongesso in orizzontale o in verticale. Se utilizzerà il metodo orizzontale i pannelli saranno posati dal soffitto, sfalsando i giunti, per nascondere il bordo del pannello  nel lato inferiore con il battiscopa. Se utilizzerà il metodo verticale il montaggio inizierà dal primo pannello e continuerà seguendo delle precise posizioni.
  7. A questo punto fisserò i pannelli prima da un lato e poi dall’altro.
  8. Poi posizionerà il materiale isolante nell’intercapedine e i pannelli dovranno soltanto essere pronti.

Potrebbero Interessarti Anche: